L’ aumento progressivo dell’incidenza del melanoma (tumore maligno della pelle ad alta mortalità) spinge a ricercare metodiche diagnostiche di riconoscimento del tumore nelle fasi più precoci.

 

Tra le metodiche diagnostiche non invasive più utilizzate e moderne si pone la Videodermatoscopia Digitale con cui è possibile effettuare una precisa e accurata MAPPATURA DEI NEVI.

E' una metodica non invasiva che consente di osservare la pelle in epiluminescenza attraverso l’utilizzo di una videocamera digitale, di archiviare le immagini digitali acquisite, di ingrandirle per valutare anche le strutture più profonde della cute, non visibili a occhio nudo. 

 

La videodermatoscopia permette una valutazione computerizzata della cute e consente un confronto diretto, oggettivo, controllo dopo controllo, di tutte le lesioni pigmentate considerate “a rischio”. Permette quindi di fare diagnosi precoce e, nella maggior parte de casi, di cogliere quelle “differenze” minime che al solo occhio clinico potrebbero sfuggire.

Il Videodermatoscopio è quindi uno strumento che consente di acquisire immagini a diversi ingrandimenti e di archiviarle per poter effettuare un controllo a distanza di tempo.

Le immagini sono ingrandite da un minimo di 10 ad un massimo di 100 volte, al fine di poter visualizzare al meglio non solo la struttura del neo, ma anche quella di altre componenti cutanee e vascolari.

Chi dovrebbe sottoporsi ad una visita dermatologica con videodermatoscopia?

 ·  Chi ha un numero elevato di nevi o presenta nevi diversi tra di loro

 ·  Chi ha un fototipo chiaro con cute chiara e capelli biondi/rossi e occhi         chiari

 ·  Chi si espone al sole periodicamente o fa uso di lampade abbronzanti (o     ne ha fatto in passato)

 ·  Chi si è ustionato al sole da bambino e chi, per hobby o lavoro, ha                 trascorso o trascorre molto tempo al sole

 
Schermata 2022-05-04 alle 17.40.29.png

Fonte:

Schermata 2022-05-04 alle 17.44.30.png

Di seguito alcune immagini della mappatura dei nevi
tramite 
Videodermatoscopia digitale "VIDIX":

15.jpg
avatar2.jpg
14.jpg
13.jpg
dexi.jpg